Vaccini, Johnson accelera contro la “variante indiana”

Ticinonews.ch ECONOMIA

I piani sulle riaperture del 17 maggio sono confermati, ha detto Johnson, senza escludere tuttavia possibili conseguenze e rinvii sull’uscita definitiva dal lockdown il 21 giugno.

Il premier ha spiegato che focolai di contagi di questa mutazione si sono allargati a Bolton, Blackburn, Derby e altrove, dove vi saranno ora test a tappeto.

Ha inoltre ammonito che la variante indiana appare “più trasmissibile, ma non sappiamo ancora quanto”. (Ticinonews.ch)

Su altri giornali

Nelle prossime ore il corriere di Poste Italiane (Sda) porterà 2.200 dosi alla farmacia ospedaliera. Dal centrodestra l’ok al nuovo San Biagio Cristina Pastore Cristina Pastore. Come sempre il punto di partenza delle fiale è Chiavari (Genova): da lì i furgoni di Poste Italiane con celle frigorifere, consegneranno le dosi in vari ospedali del Piemonte. (La Stampa)

Il Commissario per l’emergenza Paolo Figliuolo ha previsto per il secondo trimestre 2021 l’arrivo di più di 7,3 milioni di dosi. A loro verrà destinato solo AstraZeneca e Johnson&Johnson (QuiFinanza)

Da lunedì 17 maggio via libera alle prenotazioni del vaccino anti-Covid per gli over 40 nati fino al 1981. Per il Generale Figliuolo è giunto il tempo di vaccinare i cittadini over 40, soprattutto ora che la campagna vaccinale prosegue spedita e senza troppi intoppi. (Money.it)

Ma ripeteremo l’evento anche il prossimo weekend”. - Pubblicità -. POTENZA – “Vaccinazioni “J&J” del 15 e 16 maggio: abbiamo raggiunto il numero massimo di prenotazioni. (ivl24)

In seguito alla somministrazione del Vaccino COVID-19 Janssen sono stati osservati molto raramente coaguli di sangue in associazione a bassi livelli di piastrine. (Gazzetta del Sud)

Alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, prenderanno in carico i vaccini a Savona e proseguiranno il loro viaggio, per raggiungere la loro destinazione finale presso le strutture della provincia. (SanremoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr