Giustizia, attivisti M5S pronti alla piazza. De Vito: "No a riforma Cartabia"

Giustizia, attivisti M5S pronti alla piazza. De Vito: No a riforma Cartabia
Più informazioni:
Yahoo Finanza INTERNO

Riforma della giustizia primo vero banco di prova per Giuseppe Conte, che con il prossimo voto sullo statuto si appresta a diventare il presidente del Movimento 5 Stelle.

La piazza di mercoledì potrebbe rappresentare, per una parte della base, anche l'occasione per esprimere il disappunto sul nuovo corso M5S targato Conte.

Per De Vito "è tempo che si torni in piazza, anche per ricordare Gianroberto e tutto ciò che ha rappresentato e per riprendere possesso delle nostre battaglie a partire dalla critica feroce alla riforma Cartabia ma senza dimenticare quello che da mesi stiamo sopportando"

Continua a leggere. (Yahoo Finanza)

Se ne è parlato anche su altre testate

Cartabia si informerà presumibilmente sul funzionamento del Palazzo di giustizia costituito otto anni fa (settembre 2013), ma già divenuto uno dei più importanti, visto che abbraccia territori storicamente molto problematici, come parte del Casertano, in particolare l’Agro Aversano, e l’area nord di Napoli, caratterizzati dalla presenza della criminalità organizzata e da un forte degrado ambientale; quasi tutti i comuni del circondario di Napoli Nord ricadono nella cosiddetta Terra dei Fuochi. (Cronache della Campania)

Lo ha detto la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, oggi a Firenze, intervenendo a una tavola rotonda Per questo il piano di resilienza europeo chiede imperiosamente interventi di riforma della giustizia”. (LaPresse)

La proposta di riforma della giustizia della ministra Cartabia contiene importanti elementi di criticità. Ancora una volta una riforma passerà attraverso un’elaborazione tale da privilegiare chi ha maggiori possibilità, a discapito di chi è privo di protezione sociale. (Nuova Società)

Giustizia, Cartabia: riforma è frutto di responsabilità condivisa

Ma si tratta di interventi troppo complessi per essere risolti entro agosto, quando il premier Mario Draghi vorrebbe la legge approvata. Ma le attenzioni oggi erano tutte sull'incontro di oggi a Palazzo Chigi tra il premier e il leader M5S Giuseppe Conte (Italia Oggi)

Il ministro della Giustizia, Marta Cartabia, visiterà domani ad Aversa (Caserta) il tribunale di Napoli Nord, dove incontrerà i capi degli uffici, il procuratore Carmine Renzulli e il presidente del Tribunale Luigi Picardi, insieme con una rappresentanza dell'avvocatura. (Corriere del Mezzogiorno)

Il testo approvato non coincide con la proposta originaria. (askanews) - "Se proprio dobbiamo ricorrere a degli slogan, alle frasi fatte del linguaggio mediatico, più che di 'riforma Cartabia' potremmo parlare di "mediazione Cartabia" ed è frutto di una responsabilità condivisa". (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr