Aggressione Lucarelli, Martani smentisce tutto e spuntano nuovi video ▷ "Verrà denunciata"

Aggressione Lucarelli, Martani smentisce tutto e spuntano nuovi video ▷ Verrà denunciata
Radio Radio SALUTE

Selvaggia Lucarelli, opinionista Tv, denuncia l’aggressione di alcuni violenti.

La verità di Daniela Martani a “Lavori in corso”. “Il caso Selvaggia Lucarelli?

Credo che nessuno abbia individuato sotto il cappello e la mascherina il personaggio Selvaggia Lucarelli.

Quando ho cercato di allontanare questa persona che non sapevo fosse la Lucarelli la mano con la pigna ha sbattuto sul suo telefono. (Radio Radio)

La notizia riportata su altri media

Ma devono rispettare la salute dei clienti" "Denuncerò il signore che mi ha aggredito, spiegherà il 'lapsus' al giudice". (La7)

La rabbia nei cortei e nei sit-in no vax cresce di volta in volta e l'introduzione del super Green pass potrebbe alimentare ulteriormente lo scontro sociale. Ed è proprio la rabbia della piazza, o meglio la violenza, di una frangia di no pass che viene denunciata da Selvaggia Lucarelli ospite di Piazzapulita. (il Giornale)

L’aggressione al Circo Massimo, il ruolo dei giornalisti, il green pass, la manifestazione dei tassisti, i no vax e la possibilità di convincere gli esitanti. (La7)

Selvaggia Lucarelli, ecco chi è l'aggressore no vax: «Fuggito dalla quarantena, andò a fare la spesa col Covid»

L’uomo ha spiegato di non aver riconosciuto che fosse Selvaggia Lucarelli: “Io neanche l’avevo riconosciuta, aveva lo zuccotto (la cuffia in testa ndr), gli occhiali, la mascherina, e prendeva i peggio insulti”. (Il Sussidiario.net)

A renderlo celebre un filmato di Selvaggia Lucarelli, giornalista-blogger e giurata di ’Ballando con le Stelle’, girato al circo Massimo di Roma durante una manifestazione no vax. Comunque se avessi saputo che era Selvaggia Lucarelli mi sarei diverito un po’ ponendo io qualche domanda (Il Resto del Carlino)

«L'uomo che mi ha aggredita alla manifestazione no pass a Roma si chiama Roberto Di Blasio, è un insegnante di pugilato nella palestra Gym Palace di Anzio, denunciato a marzo 2020 perché aveva violato la quarantena (era andato a fare la spesa col Covid)». (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr