Addio a Luigi Albertelli, il paroliere di centinaia di successi della canzone italiana

La Stampa CULTURA E SPETTACOLO

Sono nati dalla fantasia di Luigi Albertelli, paroliere tortonese con trascorsi da atleta, i circuiti di mille valvole che permettono a Ufo Robot, «trasformato in un razzo missile», di sprintare fra le stelle.

Leggi anche: Comincia il minitourdi Albertelli e Furia

Così come il trucco di Furia cavallo del West, «che beve solo caffé per mantenere il suo pelo il più nero che c’è».

Di Tortona, aveva 86 anni: firmò brani di Mina, di Mia Martini, Drupi, dell’Equipe 84, dei Ricchi e Poveri e di Iva Zanicchi (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri media

Si distinse anche nel mondo dello sport, laureandosi campione italiano di atletica leggera nella staffetta 4×400, correndo per la nazionale italiana. Il mondo della musica piange il tortonese Luigi Albertelli, paroliere e autore televisivo, mancato a 86 anni. (Radio Gold)

La sua presenza però certo non smetterà di esistere ma sarà presente ogni volta che verrà cantata una delle sue musiche La notizia della morte è stata data dalla famiglia nel pomeriggio, Luigi Albertelli se n’è andato nella sua casa di Tortona, in provincia di Alessandria. (Yeslife)

Addio al tortonese Luigi Albertelli, autore di Ufo Robot e di altre tantissime canzoni italiane

(LaPresse) – “Una brutta notizia. Luigi Albertelli era stato autore di centinaia di successi, da Fiume azzurro cantata da Mina, Non voglio mica la luna di Fiordaliso, Sereno è di Drupi a Ufo Robot e la ballata di Bo e Luke (LaPresse)

Albertelli nel corso della sua lunghissima carriera aveva scritto un migliaio di canzoni, due delle quali avevano anche vinto il festival di Sanremo - 'Zingara' di Iva Zanicchi e Bobby Solo nel 1969 da cui poi la querelle con De Gregori e 'La notte dei pensieri' nelle nuove proposte del 1987 cantata da Michele Zarrillo - ma l'elenco sarebbe lunghissimo come lo è quello degli artisti con cui ha collaborato: Mina, Zucchero, Caterina Caselli, Dori Ghezzi, i Nomadi, i Dik Dik, Milva, Umberto Tozzi, Drupi, Fred Bongusto e Adriano Pappalardo per cui scrisse 'Ricominciamo' oltre al compaesano Giuliano Illiani in arte Donatello. (Il Piccolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr