Volkswagen ha provato ad acquistare Alfa Romeo nel 2018: lo conferma un nuovo report

Tom's Hardware Italia ECONOMIA

Chissà come sarebbero andate le cose, invece, se il gruppo Volkswagen avesse acquisito il marchio del Biscione del 2018 come recentemente svelato da un rapporto di Autocar.

Al momento non è chiaro se Volkswagen sia ancora interessata ad Alfa Romeo, in ogni caso dovrà attendere diversi anni in quanto Stellantis ha dato 10 anni di tempo ad ogni marchio per rilanciarsi

Alfa Romeo è ormai parte integrante del gruppo Stellantis che, come recentemente riportato, lavorerà per rilanciare il prestigioso marchio italiano progettando veicoli di alta gamma di fascia premium. (Tom's Hardware Italia)

La notizia riportata su altre testate

Si tratta, ovviamente, di speculazioni visto che la roadmap precisa di Alfa Romeo non è ancora stata svelata. Adesso, si occuperà del rilancio di Alfa Romeo che in futuro proporrà nuovi modelli plug-in ed elettrici. (Tom's Hardware Italia)

Tra 10 anni Alfa Romeo avrà 121 anni. Sicuramente non Alfa Romeo Tonale. (FormulaPassion.it)

Nel 2023 e nel 2024 dovrebbero arrivare rispettivamente i nuovi modelli di Giulia e Stelvio, che a questo punto, appare inevitabile, saranno quanto meno ibride plug-in Lo stesso Imparato ha di recente espresso "curiosità" verso un possibile ritorno della Alfa Romeo GTV, chiarendo che è un progetto sul tavolo, ma senza, al momento, alcuna decisione in merito. (DMove.it)

Secondo indiscrezioni lanciate ieri da Autocar anche una nuova Alfa Romeo Spider potrebbe trovare spazio nel piano di rilancio della casa automobilistica del Biscione, che sarà realizzato nel corso dei prossimi anni. (ClubAlfa.it)

Per Alfa Romeo e per gli altri brand da rivitalizzare Stellantis ha, invece, deciso un impegno di 10 anni per riportarli ai vertici dei loro settori di riferimento. Il lancio del nuovo Suv Tonale, modello fondamentale per il rilancio del marchio del Biscione, è stato rimandato al 2022 ma la gamma potrà contare su modelli più prestazionali: a cominciare dalla versione ibrida plug-in (Automobilismo.it)

Al momento si tratta di ipotesi basate sulle ultime indiscrezioni e annunci, ma per avere la certezza occorrerà attendere l'ufficializzazione del piano prodotti Alfa Romeo atteso a inizio 2022. (Motor1 Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr