Quante volte si può rinnovare un contratto a termine?

La Legge per Tutti ECONOMIA

Quante volte si può rinnovare un contratto a termine?

Le aziende che hanno bisogno di assumere il personale per il soddisfacimento di esigenze meramente temporanee possono ricorrere al contratto a tempo determinato.

Sono già quattro volte che il datore di lavoro ti chiede di rinnovare il contratto di lavoro.

La violazione di entrambi i predetti i limiti comporta la trasformazione del contratto a termine in un contratto a tempo indeterminato

(La Legge per Tutti)

Se ne è parlato anche su altri media

Vuoi sapere quali sono i limiti previsti dalla legge alla possibilità di proroga del contratto a tempo determinato. Contratto a tempo determinato: proroghe e rinnovi. Le esigenze temporanee che hanno reso necessaria l’assunzione del dipendente possono perdurare per un periodo di tempo superiore a quanto previsto originariamente. (La Legge per Tutti)

Il datore di lavoro che instaura un rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato è obbligato a versare un contributo addizionale pari all’1,40%, maggiorato dello 0,50 nel caso di rinnovo dei contratti a tempo determinato, anche in somministrazione. (Ipsoa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr