Reazione a catena, Marco Liorni, recensione, edizione 2020

Reazione a catena, Marco Liorni, recensione, edizione 2020
TVBlog.it TVBlog.it (Cultura e spettacolo)

Combo perfetta con Marco Liorni.

Reazione a catena e Marco Liorni sono un binomio vincente: "Ricominciamo" bene. Di Alberto Graziola lunedì 29 giugno 2020. Reazione a catena, prima puntata e recensione del game show condotto da Marco Liorni.

Su altre testate

I Sali e Scendi (Pierluigi, Alessandro e Antonio) hanno sfidato le Sorelle Bandiera, ma non sono riusciti a vincere al gioco finale, perdendo quindi la possibilità di portare a casa 16.375€. (Lanostratv)

Marco Liorni parla di Italia Si durante l’intesa vincente nella seconda puntata di Reazione a catena. Partendo da ‘ACUTO’, con ‘ST___O’ a disposizione, i campioni di Reazione a catena (Sali e Scendi) nella seconda puntata hanno chiesto al padrone di casa Marco Liorni l’acquisto del terzo elemento, che si è poi rivelato essere ‘TITOLO’. (Lanostratv)

Le novità introdotte, in generale, non hanno però penalizzato lo show, che è riuscito comunque nel suo scopro primario: divertire e intrattenere. Come tanti altri programmi tv, anche lo show di Marco Liorni si è dovuto adeguare alle nuove normative per contenere il contagio da coronavirus. (Leggo.it)

Prodotto nel Centro di Produzione Rai di Napoli, “Reazione a Catena” è un programma di Tonino Quinti, Francesco Ricchi, Stefano Santucci, scritto con Simona Forlini, Christian Monaco, Ivo Pagliarulo, e con Giancarlo Antonini, Paolo Fichera, Francesco Lancia, Alessandra Pagliacci, Alessandro Venditti (RAI - Radiotelevisione Italiana)

Collegamento con Reazione a Catena chiuso in maniera frettolosa senza neanche uno scambio di battute tra lui e il conduttore del Tg1 Marco Frittella. (Lanostratv)

Torna Reazione a catena con un format modificato a causa del Covid-19: si mantengono le distanze, studio vuoto e pubblico collegato da casa. Da lunedì 29 giugno, su Rai 1 è tornato Reazione a catena, il quiz show del preserale della rete ammiraglia di Viale Mazzini. (Funweek)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti