Il blackout generale non è da escludere. Giorgetti: «L'Europa definisca un piano per evitarlo» - Il video - Open

Open ECONOMIA

Queste le parole del ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, durante l’assemblea di Confartigianato.

Da giorni, anzi da mesi, l’Europa trema al pensiero di un blackout generale che potrebbe estendersi a macchia d’olio in tutti i Paesi.

Dopo i rincari delle bollette di elettricità e gas, scattati il primo ottobre, l’ipotesi dell’interruzione di corrente si fa sempre più probabile.

Preoccupano, poi, gli attacchi informatici, dato che i sistemi nazionali sono interconnessi e il sabotaggio di uno potrebbe avere un effetto domino sugli altri

«Un blackout non è da escludere rispetto all’attuale assetto dell’approvvigionamento energetico». (Open)

Se ne è parlato anche su altri media

Bof. (RADIOCOR) 03-12-21 13:11:04 (0354)ENE,UTY 5 NNNN Dati ministero su flussi gas 10 mesi 2021 non cosi' negativi (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 03 dic - 'Durante la conferenza di Confartigianato il ministro per lo Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha lanciato un allarme relativo ad un possibile blackout energetico nazionale o europeo in relazione all'attuale assetto dell'approvvigionamento energetico". (Borsa Italiana)

Nelle stesse ora il premier Mario Draghi ha detto che il governo “è pronto a intervenire di nuovo” per arginare il caro bollette. Questo “ha dato impulso al gioco globale di aumentare i prezzi del Gnl in modo flessibile e incontrollato" (Panorama)

In questo fondo ci deve essere Portovesme e per questo indirizzerò al Ministro un’apposita interrogazione. Inoltre – ha aggiunto Mura – c’è il serio rischio che fermando una linea di produzione così importante si metta a rischio una fetta di mercato che potrebbe trovare un altro canale” (Sardegna Reporter)

“A livello europeo si definisca un piano per evitare” la possibilita' “di andare in blackout".Lo dichiara il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, evidenziando che tale prospettiva non è da escludere, considerato l' attuale "assetto dell'approvvigionamento energetico" (PPN - Prima Pagina News)

sta portando soprattutto i Paesi del Nord a chiedere l’intervento della BCE. Blackout energia, per Giorgetti c’è rischio di rimanere senza luce e gas per settimane. Le difficoltà nell’approvigionamento di gas e la brusca crescita dell’inflazione rischiano di diventare esplosive per il nostro Paese. (Wall Street Italia)

Se questo tasso poi lo combiniamo con quello tedesco, appena misurato al 6%, ecco che la situazione rischia di farsi ancor più pericolosa. Dimensioni testo Piccolo. Normale. Grande. Inflazione, energia e conti pubblici, ecco perché la contingente situazione che viviamo sui mercati rischia di diventare esplosiva per il nostro Paese. (Nicola Porro)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr