Fattura Elettronica, ora tocca ai forfettari

Punto Informatico ECONOMIA

La scadenza del 1° luglio 2022 contempla tuttavia ancora alcune deroghe per rendere più progressivo e ponderato l’approdo alla nuova realtà.

La Fattura Elettronica, infatti, sta per arrivare per tutti, pur se con alcuni ultimi distinguo che detteranno il ritmo delle prossime scadenze.

Permane, inoltre, una parentesi di tolleranza: per coloro i quali passeranno dal 1° luglio alla fatturazione elettronica, viene esteso il limite temporale entro il quale la fattura può essere emessa. (Punto Informatico)

Ne parlano anche altre fonti

per i quali l’obbligo di emissione della fattura in formato elettronico era stata espressamente vietata dalla precedente decisione di esecuzione n. 471/1997 non si applicano nei confronti dei soggetti per i quali l’obbligo di fatturazione elettronica è esteso a partire dal 1° luglio 2022, sempreché la fattura elettronica sia emessa entro il mese successivo. (Ipsoa)

Una volta ricevuta la fattura dal fornitore (o dal suo intermediario), il SdI consegna la fattura elettronica all’indirizzo telematico presente nel documento elettronico stesso. Come annullare una fattura elettronica. (Immobiliare.it)

Forfettario, non cambiano le regole IVA. L’obbligo di fattura elettronica per il regime forfettario avrà effetti sulla contabilità. Tuttavia, resta fermo che, il forfettario non potrà detrarre l’IVA sugli acquisti visto che sulle fatture emesse, come detto, non indica l’IVA (InvestireOggi.it)

Per l’effetto, a decorrere dal 1° ottobre 2022 si dovrà emettere la parcella per le prestazioni legali rese entro 12 giorni in ipotesi di fattura immediata, entro il 15 del mese successivo per le fatture differite. (Altalex)

La fattura elettronica (chiamata anche E-fattura) è un documento digitale emesso a seguito di cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti in Italia. Dove trovo le fatture elettroniche. (Immobiliare.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr