Bancomat, attenti a come vi muovete: così spariscono oltre 100 euro al giorno

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Truffa sportello bancomat: quello che può succedere è spaventoso. Bancomat, allarme truffa: il furto si compie anche in metro. La prima regola, nel momento in cui si effettua un prelievo o un pagamento con carta bancomat, è coprire il tastierino numerico.

Anche la carta bancomat può finire vittima delle nuove tecnologie, se queste vengono applicate in modo illecito.

Un possibile rimedio potrebbe essere l’utilizzo di carta argentata a protezione della carta o l’acquisto di un portafoglio apposito

Basta una vicinanza relativa per riuscire a “connettere” il POS con la carta e, di fatto, autorizzare dei pagamenti illeciti. (ContoCorrenteOnline.it)

La notizia riportata su altri giornali

Ma se il Bancomat è nel mirino del fisco è ancor più nel mirino dei malintenzionati. Il bancomat è nel mirino del fisco che controlla tutti i movimenti per intercettare possibili evasioni. (iLoveTrading)

E comunque un’altra possibile, impensabile truffa Bancomat consiste semplicemente nell’avvicinarsi alla vittima designata quando ci si trova in luoghi affollati. Truffa Bancomat, una insidia che può avere mille volti e sempre lo stesso, drammatico epilogo. (INRAN)

Truffa Bancomat, le insidie sono sempre dietro l’angolo e possono essere di tutti i tipi. Ma per quanto riguarda la truffa Bancomat a cui prestare attenzione, ce n’è una in particolare che ha già fatto molte vittime. (INRAN)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr