Renault, l’alleanza con Nissan torna a scricchiolare

FormulaPassion.it ECONOMIA

Per questo motivo il manager italiano aveva deciso di muoversi in anticipo con Geely: secondo l’accordo raggiunto dalle due società, Geely aiuterebbe Renault a vendere veicoli ibridi in Cina, mentre Renault spingerebbe Geely ad entrare nel mercato sudcoreano con la sua unità Lynk & CO

Motivo per il quale da mesi De Meo sta cercando di esplorare nuovi orizzonti collaborativi al di fuori dell’alleanza che include anche Mitsubishi, assicurandosi ad esempio una nuova partnership con il gruppo Geely. (FormulaPassion.it)

Su altre fonti

Dopo avere difeso a lungo le ragioni dell’Alleanza all’indomani dell’uscita di scena definitiva dell’ex ceo Carlos Ghosn - oggi latitante, travolto da un’inchiesta in Giappone per avere mentito sull’entità dei propri compensi e per appropriazione indebita a danno della società - il numero uno di Renault, Luca de Meo ha rotto gli argini. (Il Sole 24 ORE)

In un primo tempo, i veicoli saranno progettati per il mercato sudcoreano mentre, a lungo termine, RMS ne consentirà l’esportazione. I nuovi veicoli utilizzeranno l’Architettura Modulare Compatta (AMC) di fama mondiale di Geely Group, progettata presso il suo centro di R&S con sede in Svezia, e potranno contare su tecnologie avanzate di motorizzazione ibrida di Geely Group. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr