Prossimo Dal 16 maggio per viaggiare ci vuole il green pass

Prossimo Dal 16 maggio per viaggiare ci vuole il green pass
la VOCE del TRENTINO INTERNO

Dalla metà di giugno i turisti che sono stati vaccinati potranno circolare liberamente in Europa, “il green passa sarà pienamente operativo” ma nell’attesa “il governo italiano ha introdotto un pass verde nazionale che entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio“.

Sarà operativo dal 16 maggio.

Inoltre occorre lavorare per regole chiare e semplici per fare in modo che “i turisti possano tornare in Italia e viaggiare in sicurezza”

Pubblicità Pubblicità. (la VOCE del TRENTINO)

Ne parlano anche altre fonti

Dopo mesi barricati in casa per paura del contagio, lo smartworking, la Dad che va e che viene, la ripartenza comincia anche da un trolley, una carta d’imbarco. La ripartenza del sistema Italia (e pure di quello Bergamo) passa anche da una diversa e migliore valorizzazione dell’immenso patrimonio culturale, naturalistico e storico. (L'Eco di Bergamo)

Tra il 2019 e il 2021 ci sarà la fase sperimentale e nel 2022 adotteremo definitivamente il passaporto vaccinale. Basti pensare che alcune case farmaceutiche, specializzate in vaccini, durante il Covid hanno visto crescere il valore delle proprie azioni anche del 6. (Imola Oggi)

Un mercato, quello dei matrimoni e degli eventi privati, che, dati Federmep (Federazione matrimoni ed eventi privati), in Lombardia dà lavoro a 10.000 aziende, con un fatturato di oltre 5 miliardi. Questo l’obiettivo dichiarato dall’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda di Regione Lombardia, Lara Magoni, alla vigilia dell’inaugurazione della ‘Bit Digital Edition 2021’, la Borsa Internazionale del Turismo alla quale parteciperà anche Cremona. (Cremonaoggi)

Travelway: la prima piattaforma italiana di social tour

Ma al netto della mancata consultazione, Stanzione ha poi elencato i profili di incertezza del green pass così come pensato dal Governo. Insomma, per il Garante il pass dovrebbe essere uguale per tutti nella forma, differendo solo nella durata, e non dovrebbe contenere in modo esplicito le ragioni del rilascio. (IL GIORNO)

E allora, parliamo in fondo degli anni ’90, lo stesso concetto di experience legata al viaggio era una novità, non ancora assimilata dal mercato Passione che hanno trasformato in un progetto comune, Travelway, una piattaforma che offre social tour ad appassionati di viaggi con l’obiettivo di supportare il turismo in Italia attraverso experiences esclusive. (Forbes Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr