Ford realizza un profumo per le elettriche che ricorda l’odore della benzinaHDblog.it

HelpMeTech SCIENZA E TECNOLOGIA

Ford ha creato una fragranza che ricorda le auto a benzina.Read More L'articolo Ford realizza un profumo per le elettriche che ricorda l’odore della benzinaHDblog.it proviene da HelpMeTech . (HelpMeTech)

Su altri media

In ogni caso, lo spegnimento improvviso dell’auto rimane un evento che può diventare pericoloso, soprattutto su un percorso molto trafficato e ripido. Ma non è stato possibile riaccenderle immediatamente, dato che sono state trasportate via carro attrezzi al servizio assistenza Ford più vicino (dove è stato ripristinato il funzionamento del mezzo). (Tom's Hardware Italia)

Poco annuncerà entro la fine del mese le versioni “GT” di due dei suoi ultimi smartphoneRead More L'articolo (HelpMeTech)

Ford Mustang Mach-E GT: specifiche esclusive. Lo stile ricercato della Mustang Mach-E GT è reso ancora più superlativo dalle specifiche premium di serie Anche le specifiche di sistema di frenata e pneumatici della Mustang Mach-E GT sono uniche. (Quotidiano Motori)

MOTORI – Una malinconica spruzzata di ottani

Ancora più straniante la descrizione del profumo sul sito di Ford: “Il nuovo profumo è progettato per aiutare questi conducenti ad entrare nel futuro della guida utilizzando il loro olfatto. Mach Eau è progettato per soddisfare il naso di chi lo indossa, grazie anche ad una nota “animale” che richiama il Mustang nel nome dell’auto” (DMove.it)

E' la versione più entusiasmante del suo nuovo SUV completamente elettrico ed ha una coppia maggiore di qualsiasi altro veicolo stradale mai prodotto da Ford per l' Europa. Si chiama Mustang Mach-E GT ed è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi. (Automobilismo.it)

E poi l’ultimo, il profumo della benzina che per qualcuno è fastidioso, ma per tutti gli altri sa di ottani, di potenza, di adrenalina, di asfalto da bruciare. Ma per chi ama il sibilo dello scarico, sarà una perdita che equivale ad un lutto. (QC QuotidianoCanavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr