Rapina a Cuneo, il gioielliere al Tg1: «Non provo niente, o io o loro. Mi spiace ma ho dovuto»

Rapina a Cuneo, il gioielliere al Tg1: «Non provo niente, o io o loro. Mi spiace ma ho dovuto»
Più informazioni:
leggo.it INTERNO

E ha detto di non provare rimorso per ciò che ha fatto, memore forse del precedente di sei anni fa in cui fu picchiato e legato, con moglie e figlia, in un'altra rapina ai suoi danni.

«Non provo niente.

Dopo la tentata rapina finita con due banditi morti e un terzo finito in manette, Mario Roggero, il gioielliere di Grinzane Cavour, ha parlato ai microfoni del Tg1.

Mi spiace sia successo un fatto così, è molto brutto, ma o io o loro», le sue parole. (leggo.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Nel frattempo sono molti i messaggi di solidarietà espressi nei confronti del gioielliere Mario Roggero avrebbe reagito mentre i criminali stavano cercando di impossessarsi del denaro contenuto nel registratore di cassa. (il Giornale)

Cuneo, indagato il gioielliere: i banditi prendevano a pugni sua moglie, ha sparato e ne ha uccisi due

Il loro negozio di Grinzane Cavour (Cuneo) era già stato rapinato nel 2015: il titolare era stato picchiato e legato, poi chiuso in bagno con la figlia 29 aprile 2021 a. a. a. E' indagato per omicidio colposo ed eccesso di legittima difesa il gioielliere di Grinzane Cavour (Cuneo) che ha sparato e ucciso due dei tre rapinatori. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr