Covid, il bollettino delle ultime 24 ore: 13.708 contagi, spicca il numero dei morti: 627. Scende il tasso di positività al 4%

La Stampa INTERNO

A Bolzano casi in salita da 35 a 146, con un tasso di positività che passa dal 7,8 al 10,8%.

E che la curva dei contagi fletta verso il basso lo conferma il tasso di positività, che scende ancora del 2,8% portandosi al 4%.

Salgono da 846 a 1.358 i contagi in Campania dove però il tasso di positività scende dal 15 al 10,4%

***Iscriviti alla Newsletter Speciale coronavirus. In Lombardia i contagi salgono da 841 a 2.569, ma il tasso di positività scende all’8 al 5,5%. (La Stampa)

La notizia riportata su altri giornali

Tasso di positività scende ancora al 4% (ieri 6,9%), scende copiosamente il numero dei pazienti nelle terapie intensive (-60 rapporto tra ingressi ed uscite) per un totale di 3.683 persone in rianimazione. (Corriere dello Sport.it)

Sono 13.708 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati +7.767, qui il bollettino). Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 3.040.182 e 20.927 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri +21.733). (Soverato Web)

Sono 13.708 i nuovi positivi al Coronavirus accertati oggi in Italia. Ieri i casi riscontrati erano stati 7.767 a fronte però di molti meno test di 112.962 test. (VareseNoi.it)

Covid: 13.708 nuovi contagi e 627 morti, positività al 4%

Complessivamente, tra i nuovi positivi 207 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 277 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 356 (-11 rispetto a ieri), 3. (La Repubblica)

Sono 113.708 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia, con 627 vittime. Dopo il rallentamento dei giorni di Pasqua, i tamponi sono notevolmente risaliti a quota 339.939 (contro i. (RagusaNews)

Le altre Regioni hanno meno di mille casi e quelle con meno nuovi contagi sono il Molise (4) e la Valle d'Aosta (60) È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute - Istituto superiore di sanità e Regioni e Province autonome sulla diffusione dell'epidemia. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr