USA, tassisti insultano non vedente e le negano passaggio, ora Uber le deve 1 milione di dollari

USA, tassisti insultano non vedente e le negano passaggio, ora Uber le deve 1 milione di dollari
Sputnik Italia ESTERI

Multa salata per Uber. Lo studio legale Peiffer Wolf, che rappresenta gli interessi di Irving, ha annunciato che l'azienda dovrà risarcirla di oltre un milione di dollari.

Uber dovrà pagare un risarcimento di oltre un milione di dollari a una donna cieca della California, che i tassisti si sono rifiutati di trasportare in14 diverse occasioni.

"Il gigante del ride sharing Uber è stato condannato a pagare oltre 1 milione di dollari a Lisa Irving", si legge un comunicato dello studio legale. (Sputnik Italia)

La notizia riportata su altri media

La vittima di queste discriminazioni si chiama Lisa Irving,nonche vive nella San Francisco Bay Area, proprio nella città in cui ha sede la società che ora sarà costretta a versare sul suo conto ben 1,1 milioni di dollari, come deciso da un giudice. (Zazoom Blog)

Il portavoce di Uber Andrew Hasbun ha dichiarato a 'Insider': "Siamo orgogliosi che la tecnologia di Uber abbia aiutato le persone non vedenti a individuare e a ottenere corse. (Notizie - MSN Italia)

Maxi multa a Uber per i passaggi negati a una cliente non vedente

L'arbitro ha anche respinto l'argomentazione di Uber secondo la quale l'azienda non sarebbe responsabile per la discriminazione messa in atto da parte dei suoi conducenti perché questi non sono suoi dipendenti. (La Stampa)

Il portavoce di Uber Andrew Hasbun ha dichiarato a 'Insider': "Siamo orgogliosi che la tecnologia di Uber abbia aiutato le persone non vedenti a individuare e a ottenere corse. L'arbitro ha anche respinto l'argomentazione di Uber secondo la quale l’azienda non sarebbe responsabile per la discriminazione messa in atto da parte dei suoi conducenti perché questi non sono suoi dipendenti. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr