Valencia al fianco di Diakhaby: "Stop al razzismo"

Valencia al fianco di Diakhaby: Stop al razzismo
Corriere dello Sport.it SPORT

Dopo le minacce di sanzione, però, il Valencia è tornato sul rettangolo verde per concludere la gara, terminata comunque con una sconfitta per 2-1.

Subito è arrivato il comunicato del club e sui social sono stati tantissimi gli attestati di stima e vicinanza a Diakhaby che, sentitamente, ha ringraziato tutti

Ecco cosa è successo durante Cadice-Valencia. Diakhaby aveva lasciato il campo durante la partita contro Cadice dopo aver denunciato insulti razzisti da parte di Juan Cala. (Corriere dello Sport.it)

La notizia riportata su altre testate

Gara sospesa oulibaly sull'episodio avvenuto in Liga tra Cadice e Valencia: "No al razzismo". Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, si è espresso sull'episodio verificatosi in Liga durante la gara tra Valencia e Cadice: "No al razzismo", il pensiero del senegalese. (Napoli Magazine)

La partita è rimasta sospesa per 20 minuti, e il Valencia non sembrava intenzionato a tornare in campo. Al 31' del primo tempo, sull'1-1, il difensore francese del Valencia Mouctar Diakhaby ha cominciato a discutere animatamente con un avversario, Juan Cala del Cadice (Milan News)

Insulto razzista, difensore Valencia se ne va da campo

We are saddened to hear of yet more racist incidents shaking the world of football. Siamo dalla parte di Sanchez, Diakhaby e dei loro club. (Milan News)

Al 31' del primo tempo, sull'1-1, il difensore francese del Valencia Mouctar Diakhaby ha cominciato a discutere animatamente con un avversario, Juan Cala del Cadice. Nella concitazione dell'accaduto Diakhaby ha poi spiegato all'arbitro e ai compagni di essere stato chiamato "negro di m. (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr