Covid, studio Iss: con vaccini evitate 22mila morti tra gennaio e settembre in Italia

Covid, studio Iss: con vaccini evitate 22mila morti tra gennaio e settembre in Italia
Blitz quotidiano INTERNO

Il 18% delle morti evitate è stata nella fascia 70-79, l’8% nella 60-79 e il 2% negli under 60, gli ultimi ad essere vaccinati

Iss, con i vaccini evitate 22mila morti in Italia. Se il 71% è over 80 è dovuto al fatto che – spiega l’Iss – è stata “la prima fascia di età a raggiungere alte coperture oltre a quella a maggior rischio di morte per Covid”.

Delle 22mila morti evitate il 71% è negli over 80. (Blitz quotidiano)

Se ne è parlato anche su altre testate

Oms-Ecdc: «I vaccini hanno evitato 470.000 morti over 60 in Europa». Altre evidenze che emergono dal rapporto: il 18% delle morti evitate è stata nella fascia 70-79, l’8% nella 60-79 e il 2% negli under 60, gli ultimi ad essere vaccinati. (Open)

Covid, l’Iss: «Evitati 22 mila decessi e 445 mila casi grazie ai vaccini». Brusaferro: «Non ci sono più dubbi, bisogna proteggersi»
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr