Effetto Covid sui mutui, in provincia l'importo medio è 121mila euro

Effetto Covid sui mutui, in provincia l'importo medio è 121mila euro
Cremonaoggi ECONOMIA

L’importo medio del mutuo richiesto nel quarto trimestre del 2020 in provincia di Cremona è 121.098.

Si tratta di uno dei valori più bassi registrati in Regione Lombardia.

L’analisi si proponeva di capire anche quale fosse stato l’impatto del Covid-19 sul mercato degli immobili residenziali in Lombardia.

Guardando ai dati su base provinciale, al primo posto ci sono gli aspiranti mutuatari di Milano (165.286 euro), seguiti dai richiedenti mutuo di Como (146.776 euro), di Monza e Brianza (142.616 euro) e di Varese (137.298 euro)

Nonostante la pandemia e le limitazioni imposte dai lockdown, nel 2020 l’importo medio richiesto dagli aspiranti mutuatari lombardi è stato pari a 149.000 euro, valore in aumento dell’1,2% rispetto a quello rilevato nel 2019. (Cremonaoggi)

Se ne è parlato anche su altri media

Dai dati di Mutuionline.it emerge che a Milano ben il 54,5% delle operazioni di mutuo lo scorso anno sia stata una surroga, a fronte del 44% nazionale. Più indebitati per la casa e più a lungo. (Corriere Milano)

Sospesi i termini di pagamento della rate di mutui su finanziamenti di Abruzzo Sviluppo

La sospensione dei ratei è connessa al finanziamento del Microcredito – Nuove misure 2018 e al Microcredito Fse. Riguarda, in particolare, quelle imprese che hanno ottenuto finanziamenti da Abruzzo Sviluppo e che stanno rispettando un piano di ammortamento. (ChietiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr