Sciogliere Forza Nuova non basta: bisogna fare una volta per tutte i conti con la storia

Sciogliere Forza Nuova non basta: bisogna fare una volta per tutte i conti con la storia
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Ma non possiamo credere di aver risolto così il problema, non possiamo semplificare un fenomeno molto più complesso che viene in realtà da molto lontano.

I temi sono solo dei pretesti: prima per gli immigrati, poi l’Europa, poi il green pass, poi qualsiasi altro disagio sociale.

di Raffaella Garbellano. A seguito dell’assalto alla Cgil si chiede di sciogliere Forza Nuova.

La causa non va ricercata nei partiti di estrema destra ma nella tolleranza quotidiana verso certi temi, tanto nei partiti quanto nella società civile. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altre fonti

“Io sono preoccupato, ho chiesto un incontro a Draghi perché il Paese non va lontano”, dice Salvini durante la conferenza stampa del centrodestra a Roma. Matteo Salvini torna all’attacco dei ministri del governo, su tutti la titolare del Viminale Luciana Lamorgese, e chiede ancora una volta l’intervento del “manager” Mario Draghi per “guidare un percorso di pacificazione nazionale“. (Il Fatto Quotidiano)

“Tirare fuori gli scheletri dal passato non fa bene all’Italia e non fa bene al governo. Per poi scagliarsi contro la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e chiederne ancora una volta le dimissioni: “I disordini si potevano evitare (Il Fatto Quotidiano)

L’assalto di Forza Nuova alla sede nazionale della Cgil ripropone l’eterna contrapposizione italiana tra fascismo e antifascismo, che copre tutto l’arco della Repubblica Il 45enne leader romano di Forza Nuova, da mesi in prima linea nelle manifestazioni contro le norme anti […] di Vincenzo Bisbiglia e Alessandro Mantovani. (Il Fatto Quotidiano)

Lobby nera, la Meloni vuole vedere cento ore di girato? Basterebbero cinque minuti di Pasolini

Gara 2 della National League Division Series tra i Los Angeles Dodgers e i San Francisco Giants. he sarà successo a Tom Cruise? (Il Fatto Quotidiano)

Lo raccontano i verbali depositati al Tribunale di Roma nell’inchiesta sui finanziamenti alla politica dell’imprenditore Luca Parnasi. La sfida televisiva con Roberto Gualtieri nel salotto di Porta a Porta – arbitro l’immarcescibile Bruno Vespa – si chiude con una vittoria abbastanza netta dell’ex ministro all’Economia del centrosinistra. (Il Fatto Quotidiano)

Basterebbero 5 minuti di Pasolini, invece lei vuole vedere 100 ore di saluti romani, vi rendete conto a che punto siamo arrivati? Marciamo fratelli, marciamo fratelli d’Italia, anche voi sorelle, ormai siete più di sette, marciamo, marciamo tutti, finalmente, marciamo per sempre, nelle cantine! (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr