Covid, report Iss: “Nessuna regione a rischio alto, ma l’indice Rt torna a salire

Covid, report Iss: “Nessuna regione a rischio alto, ma l’indice Rt torna a salire
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Solo in tre regioni l’indice Rt è superiore alla soglia di 1, con Campania e Sicilia che hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 2.

Nessuna regione italiana presenta un rischio pandemico alto e la situazione, nel complesso, sta migliorando.

Sono queste le rilevazioni e le raccomandazioni contenute nell’ultimo report settimanale dell’Istituto superiore di sanità (Iss), secondo quanto si apprende. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri media

Domani, venerdì 30 aprile, si terrà il consueto monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità per fare il punto sull'andamento della pandemia di Coronavirus in Italia. E a partire da oggi dovrebbero essere superate le 100mila inoculazioni giornaliere (Fanpage.it)

I dati del monitoraggio del 30 aprile 2021: indice Rt, incidenza e terapie intensive. Cambiano colore tre regioni: tutti i dati. Il consueto monitoraggio dell’emergenza Covid in Italia di oggi, venerdì 30 aprile 2021, stabilisce come cambieranno i colori nelle regioni a partire da lunedì 3 maggio. (Virgilio Notizie)

Colori regioni: chi cambia da lunedì?

Via libera agli spostamenti tra regioni in fascia gialla e all’apertura di bar e ristoranti all’aperto sia a pranzo che a cena (ma sempre entro i limiti del coprifuoco). La Puglia potrebbe tornare in zona gialla, mentre la Val d’Aosta rischia il rosso. (The Wam)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr