Concertone Primo maggio, Fedez denuncia censura Rai e pubblica video telefonata con Rai3

Concertone Primo maggio, Fedez denuncia censura Rai e pubblica video telefonata con Rai3
LaPresse INTERNO

“La Rai smentisce la censura – scrive Fedez -.

Ecco la telefonata intercorsa ieri sera dove la vice direttrice di Rai 3 Ilaria capitani insieme ai suoi collaboratori mi esortano ad “adeguarmi ad un SISTEMA” dicendo che sul palco non posso fare nomi e cognomi pic.twitter.com/gu14BxM3G6 — Fedez (@Fedez) May 1, 2021

Ecco la telefonata dove la vice direttrice di Rai 3 Ilaria Capitani insieme ai suoi collaboratori mi esortano ad ‘adeguarmi ad un sistema’ dicendo che sul palco non posso fare nomi e cognomi”. (LaPresse)

La notizia riportata su altri media

Infatti il cantante non solo ha denunciato la tentata ‘censura‘ dei vertici di Rai 3, ma si è anche appellato a Mario Draghi ed ha attaccato gli esponenti della Lega sul Ddl Zan. Il protagonista del concerto del primo maggio è stato Fedez, con un grande polverone sul suo intervento in diretta su Rai 3. (Inews24)

Reinvito Fedez a bere un caffè, tranquilli, per parlare di libertà e di diritti” Lo scrive il cantante Fedez in una story su Instagram, prima della sua esibizione al Concertone del 1 maggio organizzato dai sindacati. (LaPresse)

Primo maggio, Fedez contro tutti: cosa ha detto su Lega e Rai Al Concertone del Primo maggio Fedez attacca la Lega sul ddl Zan e accusa la Rai di censura preventiva. Non solo una maratona musicale, con oltre 40 artisti coinvolti, e il ritorno della musica live: il Concertone del Primo maggio 2021, andato in scena dalla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica a Roma, è stato teatro anche di un acceso scontro politico. (Virgilio Notizie)

Concertone del Primo Maggio, il discorso di Fedez sul palco a favore del DDL Zan: «La Rai voleva censurarmi»

Fedez irrompe nel concertone a mezza sera con un discorso politico e attacca la Lega. Che inizino a comportarsi come tutte le persone normali', Alessandro Rinaldi, consigliere per la Lega, Reggio Emilia". (La Repubblica)

Nel senso che… La Rai fa un acquisto di diritti e ripresa, quindi la Rai non è responsabile né della sua presenza, ci mancherebbe altro, né di quello che lei dirà.« […] »Ci tengo a sottolinearle che la Rai non ha assolutamente una censura, ok? «La direzione di Rai3 conferma di non aver mai chiesto preventivamente i testi degli artisti intervenuti al concerto del Primo Maggio - richiesta invece avanzata dalla società che organizza il concerto - e di non aver mai operato forme di censura preventiva nei confronti di alcun artista», lo spiega una nota. (Leggo.it)

Fedez ha replicato nelle sue Instagram Stories: «Non mi sarei aspettato che dalla Rai arrivasse una smentita rispetto a quello che è accaduto ieri. Sappiate che il contenuto di questo discorso è stato definito come inopportuno dalla vice direttrice di Rai Tre». (Rolling Stone Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr