Decine di colonnine montate e senza corrente: così l'elettrico a Roma rimane fermo ai box

Decine di colonnine montate e senza corrente: così l'elettrico a Roma rimane fermo ai box
RomaToday ECONOMIA

Enel X sul tema si limita a spiegare che quanto di sua competenza è stato fatto e senza aggiungere nulla affida la propria comunicazione alle coperture.

Per quanto riguarda in particolare le colonnine installate da Enel X sul territorio di Roma, oltre la metà di queste è stata già allacciata da Areti alla rete elettrica e risulta attiva

Centonovanta colonnine Enel X in giro per la città sono infatti piantate e montate, pronte ad entrare in servizio, ma risultano incelofanate con tanto di marchio dell'azienda. (RomaToday)

La notizia riportata su altri media

Secondo i dati di City Analytics - Mappa di mobilità di Enel X nel complesso tutte le regioni hanno registrato un forte calo negli spostamenti rispetto al periodo pre-Covid (che oscilla tra il -50% al -26%) e rispetto allo stesso giorno della settimana precedente (-45% al -17%). (Giornale di Sicilia)

Riconosciuto denominazione di origine controllata nel 1978, il Morellino di Scansano ha da poco festeggiato i suoi primi 40 anni. Adesso l’obiettivo è di costituire un vero e proprio network di aziende dotate di stazioni di ricarica di Enel X per veicoli elettrici, garantendo una mobilità completamente “green”. (Horeca News)

Economia circolare applicata alle cantine del territorio. Enel X svilupperà progetti di economia circolare tra le aziende del Consorzio per rendere il Morellino di Scansano più sostenibile. (La Gazzetta del Gusto)

Sempre più sostenibile e accessibile: è la smart home di Enel X

Merito soprattutto dell’accessibilità delle soluzioni di Enel X, fortemente convinta che “se si vuole costruire una società più sostenibile, tutti devono potersi permettere soluzioni efficienti e green”. (LifeGate)

Tuttavia in nessuna regione si è registrata una diminuzione della mobilità paragonabile al precedente Lockdown di marzo-maggio 2020, tanto che rispetto a quel periodo i movimenti sono pressochè raddoppiati su tutto il territorio nazionale. (Verona Sera)

Tuttavia in nessuna regione si è registrata una diminuzione della mobilità paragonabile al precedente Lockdown di marzo-maggio 2020, tanto che rispetto a quel periodo i movimenti sono pressoché raddoppiati su tutto il territorio nazionale". (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr