Bonaccini: "L'Emilia-Romagna rischia la zona gialla per i ricoverati no vax"

Bonaccini: L'Emilia-Romagna rischia la zona gialla per i ricoverati no vax
ParmaToday INTERNO

Nei reparti di terapia intensiva, ha poi sottolineato il governatore - la gran parte dei ricoverati per Covid è costituita da non vaccinati, benchè il rapporto tra questi e i vaccinati in regione sia di 1 a 9

Il presidente della Regione Emilia-Romagna ha parlato del rischio zona gialla per il nostro territorio, al termine del convegno inaugurale di Mecspe in Fiera a Bologna.

Così alcune regioni già ci vanno adesso, le altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde e se aumentano i ricoveri". (ParmaToday)

Su altre fonti

Green Pass, Bonaccini: "Stretta per i non vaccinati nei luoghi di socialità" di Silvia Bignami. Il presidente dell'Emilia-Romagna sposa la linea delle Regioni di una "corsia preferenziale per i vaccinati, che consenta solo a loro di andare al ristorante o a teatro" (La Repubblica)

Una “stretta sul Green pass per mantenere aperte le attività economiche, specie quelle che hanno più patito durante la pandemia” è la proposta del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini che, ieri a margine di un evento a Cesena, ha detto di sottoscrivere in pieno la proposta del presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga (Livingcesenatico)

Lo ha ribadito a Sorbolo il presidente della Regione Stefano Bonaccini. Ecco la cronaca e l'intervista del 12TgParma. vaccinati. bonaccini (Gazzetta di Parma)

"Stretta sul Green pass per mantenere aperte le attività"

L’allarme è stato lanciato da Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna, interrogato sul vertice tenutosi tra governo e Regioni a margine del convegno inaugurale di Mecspe in Fiera a Bologna (piacenzasera.it)

Così si è espresso ieri il presidente regionale Bonaccini a margine dell’inaugurazione del Prime Center. Intanto a chi lavora in sanità in questi mesi abbiamo stravolto la vita, ma chiediamo un altro sforzo (Il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr