Covid: registrati altri 1.955 contagi e 3 decessi, il più giovane di 63 anni

Covid: registrati altri 1.955 contagi e 3 decessi, il più giovane di 63 anni
Vivere Jesi INTERNO

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on"

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

I contagi si concentrano di più nelle fasce di età 25-59 anni e 19-24 anni.

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 3 decessi: un 63enne di Montegranaro, un 71enne di Torre San Patrizio, una 94enne di Fermo. (Vivere Jesi)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ad oggi, giovedì 13 gennaio 2022 alle ore 18 e 30, la maglia nera della provincia maceratese spetta sempre a Civitanova Marche che torna a salire con 846 positivi (24 ore fa erano 796), seguita a distanza da Macerata con 591 contagiati (24 ore fa erano 560) e Tolentino con 355 casi (24 ore fa erano 377). (Vivere Macerata)

A Matelica invece i contagiati sono arrivati a 115 (24 ore fa erano 109), mentre a Camerino sono scesi a 72 (24 ore fa 76). Nell'entroterra spicca ancora il dato di San Severino, salito a quota 160 (24 ore fa erano 158). (Vivere Macerata)

Le terapie intensive passano da 58 a 59, questa la distribuzione: 25 Marche Nord, 3 a San Benedetto del Tronto, 5 Fermo, 19 a Torrette, 1 a Jesi, 1 a Torrette Pediatria, 5 a Civitanova Marche. (QDM Notizie)

Covid, l’area medica sotto soglia tiene le Marche fuori dalla zona arancione

Nell'entroterra spicca ancora il dato di San Severino, salito a quota 160 (24 ore fa erano 158). Ad oggi, mercoledì 12 gennaio 2022 alle ore 18 e 30, la maglia nera della provincia maceratese spetta sempre a Civitanova Marche che scende però a 796 positivi (24 ore fa erano 810), seguita a distanza da Macerata con 560 contagiati (24 ore fa erano 581) e Tolentino con 377 casi (24 ore fa erano 384). (Vivere Camerino)

Risultano 1.080 i nuovi casi con età inferiore a 18 anni dei quali 392 con meno di undici anni. Sono invece 582 i positivi con un età superiore a 60 anni, 8 dei quali ultra 90enni. (picenotime)

L’Agenas fissa il livello nazionale al 18% di occupazione delle terapie intensive e al 27% quello nei reparti ordinari. C’è da dire però che per quanto concerne l’area medica il livello di occupazione dei posti letto di malati Covid non è ancora da zona arancione (Centropagina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr