Juventus, incontro tra Agnelli e Allegri: il ritorno non è da escludere

Juventus, incontro tra Agnelli e Allegri: il ritorno non è da escludere
RomaNews SPORT

Lui di recente ha detto: “A giugno voglio tornare in panchina, mi divertirebbe ricominciare ad allenare”.

– Il derby insieme non lo hanno visto, ma l’incontro tra Massimiliano Allegri e il presidente della Juventus Andrea Agnelli c’è stato: due chiacchiere, gli auguri di buona Pasqua e nulla di più, secondo quanto riporta Gazzetta.it.

Sarri resta in pole per sostituirlo. L’ipotesi ritorno non è da escludere. (RomaNews)

Su altri giornali

Il clamoroso ritorno di Max Allegri, il sogno Zinedine Zidane, oppure Simone Inzaghi. Secondo le indiscrezioni in caso di esonero di Pirlo in pole position come traghettatore fino al termine della stagione ci sarebbe l’attuale vice Igor Tudor. (Tiscali.it)

Stravince il grande ex Massimiliano Allegri, votato da ben il 50,3% dei partecipanti e preferito anche a Zidane (32,2%) Calciomercato. (CalcioMercato.it)

'Pirlo dovrebbe fare il vice-Allegri', 'Non era colpa di Sarri': tifosi Juve scatenati dopo il derby!

Anche se si tratta al momento solo di suggestioni. La società continua a stringersi intorno al tecnico e lo sosterrebbe anche in caso di ko nel recupero col Napoli ma, scrive il quotidiano torinese, c’è già chi ipotizza clamorosi ribaltoni (che potrebbero addirittura coinvolgere Allegri) per blindare il piazzamento Champions. (Juventus News 24)

Un giorno di Pasqua diverso da come se lo sarebbero aspettati, alla Juventus. C'è chi auspica un ritorno in panchina di Allegri e chi rivendica che Sarri non aveva colpe e sarebbe stato "mandato via dai senatori". (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr