Saras, Moratti dona il suo stipendio ai dipendenti: 1,5 milioni per ringraziarli per il lavoro durante la pan…

la Repubblica ECONOMIA

Il presidente della Saras, Massimo Moratti, ha deciso di destinare il suo compenso annuo, pari a 1,5 milioni di euro, ai lavoratori della raffineria di Sarroch (Cagliari), ora in cassa integrazione a causa della pandemia.

Moratti ha indirizzato ai lavoratori una lettera, in cui li ringrazia per i sacrifici che stanno facendo, sottolineando come siano "di grande aiuto per il superamento di un periodo difficile". (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr