Eurovita, dal 31 ottobre via ai riscatti delle 400 mila polizze: cosa fare

Corriere della Sera ECONOMIA

Dal 31 ottobre i clienti di Eurovita potranno chiedere i riscatti delle loro polizze, che sono stati “congelati” a partire dallo scorso 6 febbraio dall’Ivass. La compagnia assicurativa prenderà il nome di Cronos Vita, grazie al salvataggio di un pool di assicurazioni e banche (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

Nell’incontro tenutosi con Adiconsum e le altre Associazioni Consumatori riconosciute dalla legge, l’IVASS, l’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private, ha comunicato alcune importanti novità. (Adinews)

Alla fine, quindi, la quadra è stata trovata, anche con la definizione di finanziamenti e garanzie, oltre al ruolo delle banche distributrici. (Bluerating.com)

Il nodo Eurovita (leggi qui le news relative) sembra essersi finalmente sciolto. (Advisoronline)

Sono infatti stati firmati gli accordi vincolanti che prevedono, tra l'altro, il passaggio del compendio aziendale rappresentato dalle polizze di 400mila risparmiatori alla newco Cronos Vita, controllata dalle cinque principali assicurazioni italiane. (la Repubblica)

Il 26 settembre Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) ha incontrato le Associazioni dei Consumatori per fornire le notizie in merito all’andamento dell’operazione di salvataggio della compagnia Eurovita. (Estense.com)

Salvataggio per Eurovita. Sono stati firmati gli accordi vincolanti che prevedono il passaggio del compendio aziendale rappresentato dalle polizze di 400mila risparmiatori alla newco Cronos Vita, controllata dalle cinque principali assicurazioni italiane. (Corriere della Sera)