Bonus beni strumentali: cosa si rischia se non si è in regola con i contributi e come controllarlo

InvestireOggi.it ECONOMIA

Bonus beni strumentali: è richiesta la regolarità contributiva. L’Amministrazione finanziaria (nella Circolare n.

La stessa Agenzia precisa che il DURC deve essere in corso di validità ogni volta che il bonus è utilizzato

Inoltre, è stato domandato anche quali sono le conseguenze in cui si incorre nel caso di utilizzo del bonus nell’ipotesi di DURC irregolare.

Per regolarità contributiva deve intendersi la correntezza nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali ed assicurativi, nonché in tutti gli altri obblighi previsti dalla normativa vigente riferita all’intera situazione aziendale. (InvestireOggi.it)

La notizia riportata su altri media

Come già anticipato nel precedente contributo “Credito di imposta su beni strumentali solo con Durc regolare”, con la circolare 9/E/2021, l’Agenzia delle entrate ha fornito diversi chiarimenti in merito al credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali. (Euroconference NEWS)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr