Dopo la sconfitta a Napoli, duro messaggio di Chiellini nello spogliatoio della Juventus

Dopo la sconfitta a Napoli, duro messaggio di Chiellini nello spogliatoio della Juventus
AreaNapoli.it SPORT

Accuse che il mister dei partenopei ha rispedito al mittente: "Nulla di tutto ciò, per una volta che vinco vuole farmi anche la morale?

Non c'è voglia di commentare, infatti, da parte dei calciatori bianconeri quest'altro passo falso in campionato.

La testa è già rivolta al debutto in Champions in casa del Malmo in programma il giorno 14.

Giorgio Chiellini alza la voce nello spogliatoio della Juventus, la sconfitta di Napoli è pesante e brucia tantissimo. (AreaNapoli.it)

Ne parlano anche altri giornali

L’esclusione dell’olandese ha fatto rumore. Ha destato particolare rumore l’esclusione di Matthijs de Ligt dai titolari in Napoli-Juve. De Ligt in panchina è già un caso: Allegri preferisce Bonucci-Chiellini? (Juventus News 24)

Questa sarà la squadra di Dybala”. “Bisogna essere soddisfatti e orgogliosi di quanto abbiamo messo in campo, nelle situazioni che avevamo. Koulibaly alza in cielo il boato di un intero popolo”. Napoli-Juventus, Chiellini: “Poche chiacchiere e tanto lavoro. (GonfiaLaRete)

Capitan Chiellini ha analizzato il match mandando, di fatto, un messaggio ai compagni di squadra Un inizio di campionato horror per i bianconeri, che in vantaggio con Morata sul campo della squadra di Spalletti nella ripresa è stata rimontata. (JuveLive)

Juve, quanto ti sarebbe servito ieri Dybala!

Oggi c'è stata una grande crescita in questo, nell'applicazione e nella solidità. Quello che ho detto, sono state fatte polemiche e interpretazioni di labiale, ho visto tanta fantasia in ciò che è stato riportato. (ilBianconero)

Giorgio Chiellini ha affidato la Juve al suo numero 10, lo ha fatto in veste di capitano. Bisogna essere grati a Ronaldo per questi anni alla Juve, era un passaggio che ci stava, ne eravamo consapevoli. (ilBianconero)

La Juventus ha bisogno di Paulo Dybala, del miglior Paulo Dybala In un momento come questo, in cui la squadra di Allegri sta vivendo difficoltà enormi nell'inizio di campionato, e senza più Cristiano Ronaldo, la Joya è l'uomo che deve prendere in mano la squadra e guidarla fuori dalle sabbie mobili. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr