Covid nello Spezia, il medico: "Colpa di due calciatori no-vax"

Covid nello Spezia, il medico: Colpa di due calciatori no-vax
Calcio Atalanta SPORT

Il professor Salini identifica le cause che hanno portato il focolaio (e undici positivi) nella formazione bianconera. I primi casi di Covid di questa nuova stagione si sono verificati all’interno della Spezia, con 11 positività accertate.

Il professor Vincenzo Salini, medico sociale del club e membro della commissione medica Figc, ha rivelato cosa potrebbe aver portato al focolaio ai microfoni di Radio Punto Nuovo. (Calcio Atalanta)

Su altri giornali

(HelpMeTech)

Importata dal calcio britannico e dallo sport a stelle e strisce, nasce la figura del club manager. Sarà Luca Maggiani, già Slo e dirigente addetto all’arbitro della società aquilotta, a ricoprire questo nuovo ruolo a cavallo del settore tecnico e organizzativo. (Città della Spezia)

La serie A rende note gli orari e la programmazione tv delle prime due giornate. Ecco le prime pagine dei principali quotidiani oggi in edicola. La serie A rende note gli orari e la programmazione tv delle prime due giornate (Pianetagenoa1893.net)

Prime pagine, il medico dello Spezia: «Covid, colpa di due no vax» - PianetaGenoa1893

Uno dei due calciatori no-vax è risultato positivo e gli altri vaccinati hanno ricevuto da troppo poco la prima dose per essere coperti“. Salini, il quale ha parlato di questa importante problematica: “Abbiamo provveduto a effettuare la prima dose di vaccino. (Calcio In Pillole)

Tornando sul cluster che ha interessato lo Spezia, il medico della squadra conferma che: “Uno dei due no-vax è risultato positivo e gli altri vaccinati avevano avuto da troppo poco la prima dose per la copertura A dirlo il professor Vincenzo Salini, medico del team e membro della commissione medica Figc che, ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha spiegato la possibile origine del focolaio. (il Dolomiti)

live Coronavirus, oggi il governo si prepara a prorogare lo stato di emergenza. vedi letture. 09.38 - Italia pronta a prorogare fino a dicembre lo stato di emergenza - Il decreto anti-Covid con i nuovi parametri di rischio per le regioni e con la disciplina del green pass dovrebbe arrivare sul tavolo del Cdm nella giornata di oggi. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr