Vaccino covid, raggiunto un traguardo importante: i numeri

Tuttogossipnews - SALUTE

Ricordiamo che la terza dose è stata autorizzata per gli over 60 che hanno completato da almeno sei mesi il ciclo vaccinale

– Nonostante le manifestazioni di ieri a Milano e Roma, la campagna vaccinale prosegue spedita in Italia.

Ricordiamo che tutti i cittadini che hanno compiuto 12 anni possono effettuare il vaccino contro il covid.

Gli italiani hanno risposto presente e i numeri delle persone vaccinate aumentano di giorno in giorno. (Tuttogossipnews -)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“La terza dose è importante per proteggere le persone più fragili, cioè quelle che sono a rischio di Covid severo (con ricovero, ndr) nel tempo, per tutti gli altri al momento non è necessaria”. “Al momento l'indicazione – continua - è di sottoporsi alla terza dose se si hanno più di sessant'anni o delle patologie per cui si è particolarmente a rischio”. (Giornale di Sicilia)

Voglio ricordare che ad oggi in Veneto sono state oltre 46.600 le dosi somministrate nelle 318 farmacie che hanno aderito alla campagna. «Si estende ulteriormente il coinvolgimento delle farmacie nella campagna di vaccinazione - sottolinea, presidente di Federfarma Veneto - e come sempre siamo pronti a fare la nostra parte. (Farmacista33)

Da segnalare anche l'alta partecipazione a Mirandola, nella giornata di ieri, di 25 donne. In particolare nella giornata di oggi sono state 31 quelle che si sono presentate e Modena e 6 quelle che si sono presentate a Carpi. (La Pressa)

Vaccino Covid, Ema: terza dose Moderna per immunodepressi over 12 05 Ottobre 2021. Hub vaccinali. Hub e centri vaccinali continueranno ad essere utilizzati per la somministrazione della terza dose, che dopo la circolare ministeriale, potrà essere somministrata anche ai fragili e a tutti gli over 60, dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione. (La Repubblica)

In Lombardia già da ieri viene offerta la terza dose anti covid e vaccino antinfluenzale in una unica somministrazione. Il ministero della Salute ha dato il via alla terza dose di vaccino anti covid per tutti gli italiani con più di 60 anni e per tutti coloro che sono ritenuti "soggetti fragili" e a rischio secondo il protocollo del ministero. (CataniaToday)

L’infettivologo ha anche fornito gli ultimi dati sugli effetti collaterali: «Le reazioni anafilattiche, nell’ultimo report dell’Aifa, sono 4 per milione di soggetti vaccinati per il Pfizer, 2 per milione di soggetti sia per Moderna che Astrazeneca. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr