Hanno asfaltato l'Acropoli di Atene (di S.Renda)

Hanno asfaltato l'Acropoli di Atene (di S.Renda)
Più informazioni:
L'HuffPost ESTERI

E se nei casi citati la conservazione dell’opera originale non è stata intaccata - gli interventi ad Atene sono “reversibili” - altre volte il risultato è stata la distruzione

Le modifiche “diminuiscono lo splendore architettonico e scultoreo” del sito, secondo l’architetto Tasos Tanoulas.

Sopravvissuta a esplosioni, incendi, saccheggi e terremoti, a deturpare, secondo i critici, il sito archeologico, ci ha pensato l’addetto al restauro, l’architetto Manolis Korres. (L'HuffPost)

Su altre testate

Così è stato. Infine c’è anche chi si dice preoccupato perché cementificando i viali si è distrutta la magia di questo luogo (RTL 102.5)

La strada asfaltata all'Acropoli di Atene: polemiche su abbattimento delle barriere architettoniche. Da una parte ci sono i conservatori, fedeli all'armonia classica del sito, dall'altra gli innovatori, che mirano ad ampliare l'accesso ai più famosi monumenti della Grecia. (Rai News)

Da quando il lavoro è finito, poi, c’è stato un unico acquazzone e per la prima volta in 2.500 anni l’Acropoli si è allagata. E infine sì, sono le navi da crociera a chiedere spazi più grandi per i loro mega gruppi mordi-e-fuggi. (Notizie - MSN Italia)

Il Partenone «asfaltato» divide Atene: più accessibile, ma dov’è la sua magia?

Anche gli archeologi sono sul piede di guerra convinti che gli interventi possano deturpare irrimediabilmente tutta l’area. Le strade di accesso e intorno all’Acropoli sono state rese più accessibili con una colata di catrame. (Tiburno.tv)

Polemiche sulla strada in cemento che facilita l’accesso ai disabili sulla collina dell’Acropoli di Atene. Il tema suscita polemica, quando non lite aperta, tra istituzioni, tra maggioranza e opposizione, tra esperti d’arte. (Sky Tg24 )

Il popolo del web (quella parte almeno che ha il cuore all’opposizione) sta prendendo a male parole la maggioranza (di destra) per l’ammodernamento dell’Acropoli. Messo così, l’intervento deciso da Manolis Korres lascia pochi dubbi (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr