Anziano falciato e ucciso, condannata la campionessa di mountain bike Noemi Pilat

Anziano falciato e ucciso, condannata la campionessa di mountain bike Noemi Pilat
ilgazzettino.it SPORT

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Un concorso di colpa fatale: Livio Tonon, 69 anni, la sera del 20 gennaio 2018 perse la vita a Longhere di Vittorio Veneto, falciato dall'auto della giovane Noemi Pilat.

E lui ha attraversato la strada all'improvviso, senza servirsi delle strisce pedonali.

ei era distratta al volante secondo l'accusa.

Ieri per la 24enne di Tarzo, già campionessa provinciale di mountain bike è arrivata la condanna a 6 mesi di carcere, pena. (ilgazzettino.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La porposta riguarda sia gli ingranaggi tondi che Q Rings, quelli ovali. Rotor ha appena presentato il nuovo Universal Tooth Pattern, cioè il disegno universale per i denti delle guarniture a 12 velocità per gruppi fuoristrada. (Cyclinside)

La scelta di equipaggiare le nuove e-bike VR46 E-MTB con il nuovo sistema intelligente di Bosch è l’evidente volontà di offrire ai biker un’esperienza di guida all’avanguardia, che sia naturale, comoda e connessa, ma soprattutto che faccia divertire. (MtbCult.it)

Udine, la Castelbike dà appuntamento al 2022

Delusione anche per il numeroso pubblico e gli appassionati che hanno sempre animato le serate della CastelBike di Udine. La Castelbike di Udine non si farà. (Il Friuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr