Meteo, allerta gialla della Protezione civile su tre province siciliane

Livesicilia.it INTERNO

L’avviso della Protezione civile. In particolare, si legge nell’avviso, si prevedono “precisazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori settentrionali, con quantitativi cumulati puntualmente moderati; da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori, con quantitativi cumulati deboli”.

Per la giornata di domani è previsto su parti delle province di Palermo, Messina e Trapani un livello di allerta “gialla”. (Livesicilia.it)

Su altre fonti

Ecco i dettagli sulle aree che saranno maggiormente colpite dal maltempo e sulle allerte meteo diramate dalla Protezione Civile. Si tratta di Calabria, Molise, Sicilia, Basilicata, Puglia, Abruzzo, Campania e Umbria (L'Occhio)

– Se ci si trovi ti trovi in un locale seminterrato o al piano terra, salire ai piani superiori. Evitare l’ascensore: si può bloccare. (StatoQuotidiano.it)

Per la giornata di domani è previsto nel Palermitano un livello di allerta gialla. La morsa della pioggia e del freddo non abbandona ancora la Sicilia dove si prevedono, anche per domani, 9 ottobre, precipitazioni, temporali e temperature in discesa. (Diretta Sicilia)

Sui settori settentrionali della regione, i fenomeni saranno in attenuazione a partire dal pomeriggio di domani. Nuovo avviso di allerta meteo di colore Giallo in Campania, a partire dalla mezzanotte di oggi e valido fino alle 23.59 di domani, domenica 10 ottobre. (SalernoToday)

Si prevedono precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, anche intensi in alcuni punti del territorio. A questo quadro meteo è associato un rischio idrogeologico localizzato con occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, per effetto della saturazione dei suoli, anche in assenza di precipitazioni. (SorrentoPress)

Si prevedono precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, anche intensi in alcuni punti del territorio. Sui settori settentrionali della Regione i fenomeni saranno in attenuazione a partire dal pomeriggio di domani. (Lo Strillone)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr