Continua il rimbalzo sulle Borse Ue, Mediobanca su dopo mossa Caltagirone

Continua il rimbalzo sulle Borse Ue, Mediobanca su dopo mossa Caltagirone
Yahoo Finanza ECONOMIA

Dopo l'accordo dell'Opec+ Wti e Brent hanno visto un ribasso che continua anche nella giornata di oggi: il primo scambia a 66 dollari al barile (-0,3%), il secondo a 69 (-0,3%).

Continua a leggere. OCCHI SU MEDIOBANCA. A Milano si guarda con attenzione al titolo Mediobanca in rialzo dello 0,9% dopo la comunicazione della Consob su Francesco Gaetano Caltagirone che aumenta la sua quota di quasi il 3% puntando al 5,055%

Continua il rimbalzo sulle Borse Ue, Mediobanca su dopo mossa Caltagirone. (Yahoo Finanza)

La notizia riportata su altri giornali

Prevale dunque la prudenza vista la diffusione della variante Delta del Covid-19 e lo spettro di nuove chiusure, ma con una nota di coraggio. In Asia, l’indice chiude la seduta con un rialzo dello 0,5% dopo l’aumento dell’inflazione di giugno: +0,3% rispetto a maggio, +0,2% rispetto a giugno 2020. (Investing.com)

Per quanto riguarda il 2,88% si tratta di una partecipazione detenuta dal costruttore romano tramite le società controllate Istituto Finanziario 2012, Capitolium, Mantegna 87, Calt 2004. La prima partita da giocare è quella del rinnovo del board, e quindi alla scelta del ceo, all' assemblea di Generali dell'aprile 2021 (Nordest Economia)

Mediobanca è infatti il primo socio del Leone di Trieste con una quota del 12,93%, con Caltagirone che detiene il 5,6% e Leonardo Del Vecchio che ha in mano un altro 4,82%. Il balzo nell'azionariato di Piazza Cuccia da parte di Caltagirone si intreccia inevitabilmente anche con Generali. (ilmessaggero.it)

Finanzareport.it | Caltagirone si rafforza e prenota il 5% di Mediobanca, focus su Generali - Finanzareport.it

Entrambi, 5,6% (Caltagirone) e il 4,8% (Del Vecchio), detengono azioni importanti all’interno delle Generali, il campione finanziario nazionale di cui la stessa Mediobanca è primo azionista con il 12,9 per cento. (Bluerating.com)

Al momento il titolo sale dell'1,2% a 9,648 euro per azione, dopo essere arrivato a un massimo di giornata di 9,658 euro. L'Autorita' precisa inoltre che la partecipazione del 5,055% e' detenuta da Caltagirone tramite le societa' controllate Istituto Finanziario 2012, Capitolium, Mantegna 87 e Calt 2004 srl. (Borsa Italiana)

Caltagirone prenota il 5% di Mediobanca. Caltagirone a settembre potrebbe avere una quota in azioni di oltre il 5%, a poche settimane dall’assemblea Mediobanca del 28 ottobre (Finanza Report)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr