Volkswagen: furto di informazioni per 3 milioni di utenti

Money.it ECONOMIA

Volkswagen: furto di informazioni per 3 milioni di utenti. A quantificare il numero di utenti vittime della violazione è stata proprio la stessa compagnia automobilistica tedesca, che ha parlato di oltre 3 milioni di clienti e acquirenti interessati dalla vicenda.

La vicenda. È bufera in casa Volkswagen, dove si è registrato un furto di informazioni per più di 3 milioni di utenti tra USA e Canada (Money.it)

Ne parlano anche altre testate

Il data breach Volkswagen è dunque l’ennesimo caso di attacco alla supply chain che ha colpito una grande azienda sfruttando le vulnerabilità di un piccolo fornitore. Dalle informazioni trapelate finora non si sa se i dati dei clienti esposti su Internet siano stati utilizzati in modo fraudolento (Cyber Security 360)

E’ una sinfonia da suonare tutti insieme”. (askanews) – “Il mondo automotive sta affrontando un cambiamento epocale e per gestirlo bene serve un lavoro di squadra. (Agenzia askanews)

L’azienda automobilistica, inoltre, ha scoperto che i dati di oltre 3,3 milioni di utenti sono stati esposti nell’arco di questi due anni. Volkswagen ha comunicato l’accaduto tramite una lettera inviata dal Presidente di Audi of America a tutti i clienti coinvolti. (Sicurezza.net)

Per questi clienti, Volkswagen ha offerto una protezione del credito, servizi di monitoraggio gratuiti e un'assicurazione di un milione di dollari contro il furto di identità Volkswagen: furto di dati dei clienti. (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr