Sorprende in ladri in casa: architetto 50enne ucciso nel Torinese

Sorprende in ladri in casa: architetto 50enne ucciso nel Torinese
il Fatto Nisseno INTERNO

E’ morto dopo aver sorpreso dei ladri all’interno della sua abitazione.

Nell’appartamento è infatti stato ritrovato un bossolo verosimilmente esploso da uno dei malviventi durante una colluttazione con il padrone di casa che pertanto potrebbe essere stato colpito allo stomaco

E’ successo a un 50enne di Piossasco, nel Torinese.

E’ accaduto nella abitazione dell’uomo, una villa in via Campetto 33. (il Fatto Nisseno)

Su altre fonti

Ciò che è certo è che lo scontro tra Mottura e i due malviventi, entrati in casa dal retro della villa rompendo il listello di una finestra e un vetro facendo scattare l’allarme antifurto, è avvenuto intorno alle 4 del mattino e che, una volta che la moglie ha lanciato l’allarme, i paramedici del 118 hanno cercato di rianimarlo Adesso sul caso indagano i Carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto. (Il Fatto Quotidiano)

Torino, sorprende i ladri in casa e viene ucciso con un colpo di pistola: muore architetto 50enne
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr