Dybala-Juve, prove di disgelo? Una sola grana da risolvere

Dybala-Juve, prove di disgelo? Una sola grana da risolvere
Per saperne di più:
Juve Dipendenza SPORT

Se nelle prossime quattro partite, l’attaccante argentino gioca come a Roma è molto probabile che la società ritorni alla proposta iniziale accontentando tutti, Dybala ma soprattutto i tifosi bianconeri

Oltre al campo, però, la Juventus deve pensare anche al mercato e la situazione più spinosa riguarda il contratto di Dybala.

Proprio i numerosi infortuni subiti dall’argentino, l’ultimo in casa del Venezia, hanno fatto riflettere la società che ha cambiato le carte in tavola. (Juve Dipendenza)

Ne parlano anche altri giornali

Ma c'è purtroppo da registrare anche una brutta tegola per la Juve che, intorno alla mezz'ora ha visto uscire dal campo Federico Chiesa e sin da subito quello che filtrava non lasciare presagire a nulla di buono. (Juvenews.eu)

Il numero 10 bianconero parte dalla panchina: scelti Chiesa, Morata e Bernardeschi da Massimiliano Allegri. L’argentino ha ricambiato salutando i supporters bianconeri dell’Allianz Stadium (Juventus News 24)

L’attaccante della Juventus, infatti, ha segnato quattro gol fuori casa in questo campionato, già il doppio rispetto a quanto fatto nella scorsa Serie A Il dato. Con il gol segnato ieri allo Stadio Olimpico di Roma Paulo Dybala ha migliorato il suo score stagionale per quanto riguarda le reti in trasferta. (Juventus News 24)

Roma, e se provassimo a sognare Dybala?

Sognare è sempre lecito, specie in tempi di calciomercato, poi si fanno i conti con la realtà. Soprattutto perché, se non sposa il progetto della Juve, dal primo febbraio può firmare con qualsiasi altra squadra, senza commettere reato. (Il Mattino)

L’argentino torna dopo quasi un mese dall’infortunio. Buone notizie arrivano in casa Juve. L’argentino è stato mandato in campo al 65‘ da Allegri per rilevare uno stanco Bernardeschi. (Juventus News 24)

Se avessimo parlato un anno fa di Mourinho come prossimo allenatore giallorosso nessuno ci avrebbe creduto: ma ciò è accaduto. Sognare è lecito, ma tutto è nella testa del ragazzo, che nella Capitale potrebbe diventare un eroe (Siamo la Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr