Il Covid corre nel casertano: superati i 2mila casi ogni 100mila abitanti

Il Covid corre nel casertano: superati i 2mila casi ogni 100mila abitanti
CasertaNews SALUTE

Il contagio da Covid-19 corre sempre più in provincia di Caserta.

Il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, dichiara che “nell'ultima settimana si è registrata un'ulteriore impennata di nuovi casi che hanno superato quota 1,2 milioni, con un incremento che sfiora il 50% rispetto alla settimana precedente e una media mobile a 7 giorni che aumenta da 128.801 del 5 gennaio a 172.559 l'11 gennaio (+34%)”

Il monitoraggio ha rilevato un netto aumento di nuovi casi (1.207.689 vs 810.535, pari a +49%) e dei decessi (1.514 vs 1.102, pari a +37,4%, di cui 95 riferiti a periodi precedenti). (CasertaNews)

Se ne è parlato anche su altri media

Stabile in Basilicata (3%), Emilia Romagna (17%), Lazio (21%), Liguria (20%), Marche (22%), Molise (5%),Val d'Aosta (18%), Veneto (20%). Ma cresce anche in Calabria (20%), Campania (12%), Lombardia (17%), Piemonte (24%), Puglia (10%), Sardegna (14%), Toscana (21%). (Alto Adige)

In forte crescita sono anche i casi attualmente positivi: sono 2.134.139 rispetto a 1.265.297 della settimana precedente, pari a +68,7%. Nella settimana dal 5 all'11 gennaio si rileva un aumento del 49% dei nuovi casi di Covid-19, che sono stati un milione e 207.689 rispetto agli 810.535 della settimana precedente. (La Stampa)

Occupazione delle terapie intensive

Boom di nuovi vaccinati, ma non tra gli over 50. Una crescita del 62,1% rispetto alla settimana precedente, quando il numero si era fermato a 298.253. (ilmessaggero.it)

Stabile in Basilicata (3%),Emilia Romagna (17%), Lazio (21%), Liguria (20%),Marche (22%), Molise (5%),Val d'Aosta (18%), Veneto (20%). Aumenta anche in Abruzzo (al 26%), Basilicata (21%), Emilia Romagna (24%), Lazio (25%), Lombardia (31%), Provincia di Trento (24%), Piemonte (33%), Puglia (17%), Sardegna (13%), Sicilia (32%), Veneto (25%) (Trentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr