Covid in Italia, il bollettino del 12 gennaio: 196mila nuovi casi, +313 morti

Covid in Italia, il bollettino del 12 gennaio: 196mila nuovi casi, +313 morti
L'Opinione della Sicilia INTERNO

Sfonda quota 300 il numero di deceduti, mentre l’aumento di persone ricoverate in degenza ordinaria non è alto come nei giorni scorsi.

Dati confortanti (finalmente) sul fronte delle terapie intensive: sono meno otto i posti occupati rispetto a ieri

É quanto si legge nel bollettino nazionale di oggi, mercoledì 12 gennaio 2022, diffuso dal Ministero della Salute.

L’incidenza si attesta al 16,48%, pressoché stabile rispetto al giorno precedente (16,03%); rimane sempre sopra il milione il numero di tamponi processati. (L'Opinione della Sicilia)

Su altri media

La tabella con tutti i dati Regione per Regione: Nei prossimi giorni ci aspettiamo quindi che questo trend (molti casi, pochi ricoveri) si confermi. (MeteoWeb)

Sono 196.224 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Sono 2.222.060 gli attualmente positivi al Covid in Italia, 87.921 in più rispetto a ieri. (leggo.it)

Sono invece 1.669 i ricoverati nei reparti di terapia intensiva; di questi, 156 hanno fatto il loro ingresso nelle ultime 24 ore. Ieri e Oggi. Indice di gravità. Ultimi 10 giorni. I positivi al Covid-19 Regione per Regione. (Open)

Protezione Civile, il bollettino: 196.224 nuovi contagiati (+87.921 positivi rispetto a ieri). 313 morti in 24h

E mentre si liberano 7 letti nelle terapie intensive, se ne vanno per pazienti Covid altri 242 nei reparti di medicina. Con quasi 200mila tamponi in meno di ieri calano leggermente da 220.532 a 196.224 anche i contagi, ma crescono ancora i morti, dopo i 294 di ieri altri 313 oggi, nuovo triste primato della quarta ondata. (La Stampa)

Gli attualmente positivi sono 2.222.060, 87.921 in più rispetto a ieri. Attualmente positivi: 2.222.060 (+87.921). Deceduti: 139.872 (+313). Dimessi/Guariti: 5.609.136 (+108.198). Ricoverati: 18.978 (+234) di cui in Terapia Intensiva: 1.669 (-8). (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr