Lino Guanciale, fastidioso ‘disturbo’: gli succede quando è nervoso, sapete di cosa si tratta?

Lino Guanciale, fastidioso ‘disturbo’: gli succede quando è nervoso, sapete di cosa si tratta?
Altranotizia CULTURA E SPETTACOLO

Lino Guanciale, fastidioso ‘disturbo’: gli succede quando è nervoso, sapete di cosa si tratta?

L’amatissimo attore italiano Lino Guanciale, in un’intervista di Tv Sorrisi e Canzoni, ha raccontato di soffrire di un fastidioso ‘disturbo’ che lo coglie ogni volta che si sente nervoso

È Lino Guanciale, l’attore italiano che ha conquistato il piccolo schermo grazie a fiction di successo come Che Dio Ci Aiuti, La Porta Rossa, Non dirlo al mio capo o L’allieva. (Altranotizia)

Se ne è parlato anche su altri media

Vipera, quinta puntata de Il commissario Ricciardi L'autunno del commissario Ricciardi”, arrivano l'inverno, il presepe e il Natale di “Per mano mia”, uno dei romanzi più belli, intensi e drammatici della serie. (ComingSoon.it)

Penultimo appuntamento con Il Commissario Ricciardi, fiction di successo su Rai Uno con l’episodio ‘Vipera’ tratto dal libro di Maurizio De Giovanni. La fiction di successo di Rai Uno, Il Commissario Ricciardi è giunto quasi alla fine con la sua penultima puntata ‘Vipera’ tratto dall’omonimo libro di Maurizio De Giovanni. (Inews24)

Grande successo anche per il personaggio di Bruno Modo, alias Enrico Ianniello, sarà al centro del quinto episodio. Il Commissario Ricciardi infatti è ambientato nella Napoli degli anni Trenta, prima dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale, sotto il regime di Mussolini. (DiLei)

Lino Guanciale: «Io, sedotto dal fascino di Taranto»

Enrico Ianniello svela cosa ha reso il set de Il Commissario Ricciardi particolarmente interessante: “E’ la provenienza teatrale di molti attori e dello stesso regista. Intanto l’appuntamento con Enrico Ianniello è per stasera nella penultima puntata de Il Commissario Ricciardi (Lanostratv)

Il Commissario Ricciardi, trama 22 febbraio: una prostituta viene trovata morta. Le anticipazioni Il Commissario Ricciardi relative alla puntata in onda questa sera su Rai Uno, rivelano che nella Napoli del 1932 poco prima di Pasqua, una giovane prostituta benvoluta da tutti e soprannominata Vipera, verrà trovata morta nella casa chiusa Il Paradiso di Via Chiaia. (Tvpertutti)

È considerato «il bello delle fiction», ma dietro il fascino a tratti tenebroso e severo di Lino Guanciale ci sono fatica, sacrificio, impegno. Del resto, nel centro storico di Taranto sono state ambientate molte delle scene della Napoli Anni ‘30 che fa da sfondo alle indagini di Ricciardi. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr