Il giorno in cui arriva la botta del Fisco: chi deve pagare

Il giorno in cui arriva la botta del Fisco: chi deve pagare
ilGiornale.it ECONOMIA

99/2021 approvato lo scorso 30 giugno, infatti, congela nuovamente l'attività di riscossione del Fisco, dando un poco di respiro ai cittadini italiani fiaccati dalla crisi sanitaria ed economica.

Lo stop, in ogni caso, si interromperà al termine dell'estate, quando tutto tornerà a rimettersi in moto.

I contribuenti avranno quindi tempo fino al 30 settembre 2021 per provvedere ai dovuti pagamenti

Ancora due mesi di sospensione per quanto riguarda l'invio e la notifica di atti da parte dell'Agenzia delle Entrate: il D. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Ma la prima casa può essere pignorata dall’Agenzia delle Entrate Riscossione? Pignoramento prima casa: quando si può fare? (La Legge per Tutti)

Non pagare le tasse sulla casa, ecco come e quando è possibile per il Fisco italiano

Ma l’imposta sul valore aggiunto è ridotta al 4% anziché al 10% che è l’aliquota applicata, invece, quando l’asset immobiliare non è una prima casa ad uso residenziale Su non pagare le tasse sulla casa, per esempio, attualmente se a comprare una prima casa in vendita sono gli under 36, fino al 30 giugno del 2022 salvo proroghe, le imposte sull’acquisto sono azzerate. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr