Processo Ruby Ter, i pm: "Condannare Berlusconi a sei anni"

Today.it INTERNO

La confisca milionaria. Il pm Luca Gaglio ha chiesto anche la confisca di 10 milioni e 846 mila euro milioni di euro a Silvio Berlusconi.

Per la stessa Ruby è stata chiesta la confisca di 5 milioni di euro

E' accusato di avere pagato testimoni nel cosiddetto processo "Ruby", in cui il Cavaliere era stato poi assolto in via definitiva nel 2015.

Solo per la posizione di Luca Pedrini, collaboratore e amico di Nicole Minetti, il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano e il pm Luca Gaglio hanno chiesto l'assoluzione. (Today.it)

Ne parlano anche altri giornali

12 giugno, con i Sì ai Referendum la Giustizia cambia”, ha scritto Salvini sui suoi canali social. Al fianco di Berlusconi si è schierata anche Giorgia Meloni definendo il leader di Forza Italia una “vittima” di “accanimento giudiziario senza precedenti” (Il Fatto Quotidiano)

Secondo Sisto, questo agonismo "non fa bene al sistema" anche perché, ora come ora, la giustizia "non ha bisogno di guerre ma di toni pacati" Francesco Paolo Sisto, sottosegretario alla Giustizia ha espresso le sue perplessità sulle "modalità e i toni usati dai pm della Procura di Milano". (ilGiornale.it)

Dai big ai peones è un coro unanime: ''Richiesta di condanna senza logica, certi magistrati restano politicizzati''. Chissà che il Cav non avesse già 'annusato' qualcosa nell'aria già allora?, si chiede un big forzista di lungo corso (Tiscali Notizie)

Sul Fatto di domani vedremo le conclusioni a cui sono arrivati i pm. Sul Fatto di domani vedremo perché il Sultano avanza queste richieste e cosa ha in mente (Il Fatto Quotidiano)

In ultimo il riferimento a Ruby: «La ragazza si manteneva anche prima di incontrare il Cavaliere facendo la prostituta Sei anni la richiesta per il fidanzato di Ruby, Luca Risso. (Open)

di Giuseppe Guastella. La Procura di Milano chiede 6 anni di condanna per Berlusconi senza attenuanti generiche: il leader di Forza Italia avrebbe comprato il silenzio e le bugie di una trentina di ospiti e collaboratori alle feste del «bunga bunga» ad Arcore. (Corriere Milano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr