Primo maggio, il discorso di Mattarella: «Sarà il lavoro a portare il Paese fuori da questa emergenza»

Primo maggio, il discorso di Mattarella: «Sarà il lavoro a portare il Paese fuori da questa emergenza»
Open INTERNO

Nel suo discorso Mattarella ha parlato anche di Unione Europea e ha definito «inaccettabile ogni attacco dall’esterno che pretenda di indebolirla»

Se il lavoro cresce cresce la coesione della nostra società».

«Sarà il lavoro a portare il Paese fuori da questa emergenza», dice il presidente della Repubblica.

Un primo maggio differente, visto che quello di quest’anno cade a ridosso delle prime riaperture di molti settori del lavoro, dopo lo stop dovuto alla pandemia da Coronavirus. (Open)

Ne parlano anche altre fonti

Come pure le morti sul lavoro: "Ancora troppe morti a causa di norme eluse e violate "La Repubblica non potrebbe vivere senza il lavoro buono e dignitoso e sarà il lavoro a portare fuori il Paese da questa emergenza". (la Repubblica)

Il Primo maggio rappresenta “un’occasione che afferma la fiducia nel futuro, di chi vuole conquistare nuovi traguardi e non di chi assiste inerte. “Se il lavoro cresce cresce la coesione della nostra società”, ha aggiunto il capo dello Stato (L'HuffPost)

«Buon primo maggio all'Italia del lavoro, buon Primo maggio all'Italia che riparte». Di qui il nostro impegno affinché si adotti un Piano d'azione nazionale per rafforzare la lotta al lavoro sommerso e irregolare. (Corriere della Sera)

Mattarella: il lavoro sarà motore della ripartenza. Questione femminile essenziale

A celebrare il Primo maggio ci sarà anche quest’anno il Concertone, che pure dovrà rispettare modalità particolarmente austere. Per questo scambiarsi oggi l’augurio di buon Primo maggio vale molto più di una pur significativa consuetudine. (Il Friuli)

Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha aperto il suo discorso, al Quirinale, in occasione del Primo Maggio. Il Primo Maggio «non è una giornata di festa, ma di rabbia, di mobilitazione». (La Stampa)

Loading. Papa, nessun giovane, persona, famiglia senza lavoro. Messaggio anche dal Papa: «Il lavoro di San Giuseppe ci ricorda che Dio stesso fatto uomo non ha disdegnato di lavorare. Questione femminile essenziale per ripresa Italia. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr