Prosciutto San Daniele, nuove norme nella preparazione: per i suini dieta a base vegetale e ricca di cereali nobili

La Stampa La Stampa (Economia)

Tra le novità, l'introduzione di un peso massimo di 17,5 kg e di un peso minimo di 12,5kg per le cosce fresche impiegate nella preparazione del prosciutto di San Daniele.

L'obiettivo, fin dalla nostra istituzione, è sempre stato quello di promuovere, valorizzare e tutelare il Prosciutto di San Daniele.

Se ne è parlato anche su altri giornali

La produzione del Prosciutto di San Daniele Dop, ha precisato il Consorzio friulano, nel 2019 è circa 2.600.000 cosce avviate alla lavorazione. Per l'occasione servito con un brodo di prosciutto di San Daniele" molto apprezzato dai convitati. (La Repubblica)

Inoltre, sono stati inseriti paletti ben precisi per la dieta che dovranno seguire i suini che rientrano nel circuito del prosciutto crudo San Daniele Dop. Arrivano nuove e più strette regole per la preparazione del prosciutto crudo San Daniele. (QuiFinanza)

Tecnologia al servizio della tradizione, che non stravolge la produzione ma mira alla salvaguardia del prodotto e alla giusta valorizzazione. ll nuovo Disciplinare del prosciutto San Daniele. Prosciutto San Daniele: cosa cambia con il nuovo disciplinare? (La Repubblica)

L’obiettivo, fin dalla nostra istituzione, è sempre stato quello di promuovere, valorizzare e tutelare il Prosciutto di San Daniele. (Il Friuli)

Un fatturato di 330 milioni di euro con una produzione che sfiora i 2,8 milioni di prosciutti nel 2018. Nuove regole, più severe, per la preparazione del prosciutto San Daniele Dop. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.