La scuola ai tempi del Coronavirus, Sala: 150 pc a famiglie bisognose

La scuola ai tempi del Coronavirus, Sala: 150 pc a famiglie bisognose
IL GIORNO IL GIORNO (Interno)

Milano, 25 marzo 2020 - Il Comune di Milano distribuirà una prima tranche di 150 computer alle famiglie con figli in età scolare che non hanno le dotazioni informatiche per seguire le lezioni online in queste settimane di emergenza dovuta al Coronavirus.

Su altri media

Per questo abbiamo preparato una mappa dei piccoli negozi di prossimità aperti e che fanno servizio a domicilio. Una mappa per localizzare i negozi di quartiere che fanno servizio a domicilio e l’ipotesi di un ritorno al lavoro graduale, per i dipendenti del comune, in relazione all’età e al rischio quindi di ammalarsi di coronavirus. (Corriere della Sera)

In questo modo potranno seguire le lezioni a casa visto che la maggior parte delle scuole sta portando avanti dall'inizio della quarantena per la città di Milano una sorta di insegnamento telematico. in foto: Il sindaco Sala nel videomessaggio quotidiano. (Milano Fanpage.it)

"Cominciamo con il tema code ai supermercati, ne stiamo parlando con Federdistribuzione e con le principali catene e stiamo chiedendo loro di migliorare il servizio, pure comprendendo le loro difficoltà - ha detto il sindaco Sala - . (La Repubblica)

A voi va il mio affetto, mandate un mio sorriso ai bambini e alle bambine promettendo loro che appena possibile tornerò ad abbracciarli». «Sarà purtroppo la vita a creare differenze e opportunità diverse, ma questo non è ammissibile quando si parla di istruzione nella prima fase della vita: tutti devono avere le stesse opportunità». (Corriere della Sera)

Conclusione: "Alla luce di ciò, attendiamo un vostro riscontro urgente, con la diffida di adire le competenti autorità sanitarie qualora non dovessimo ricevere alcun riscontro". È la richiesta avanzata ieri dal sindacato Csa con una lettera inviata al sindaco Giuseppe Sala, al dg del Comune Christian Malangone e al comandante della polizia locale Marco Ciacci. (IL GIORNO)

In realtà dobbiamo capire il nostro livello di immunità e quindi come sottoporci a test che attraverso l'analisi degli anticorpi verificano se siamo immuni. Pensate questo elemento quanto sarà importante per il ritorno alla normalità" aggiunge, sottolineando che la questione verrà affrontata anche nei prossimi giorni". (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.