La Germania restituirà i bronzi del Benin alla Nigeria

La Germania restituirà i bronzi del Benin alla Nigeria
AGI - Agenzia Italia ESTERI

"La questione della restituzione dei beni culturali fa parte del trattamento onesto della storia coloniale

I bronzi del Benin sono tra le opere d'arte più note dell'arte africana.

Raffigurano persone, simboli e scene di corte e decoravano il palazzo reale del Regno del Benin.

I musei dovranno pubblicare un elenco dettagliato di tutti i bronzi in loro possesso entro il 15 giugno.

a Germania prevede di restituire alla Nigeria i "bronzi del Benin", sculture trafugate durante l'epoca coloniale nel Regno del Benin, attuale Nigeria meridionale. (AGI - Agenzia Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Dov è L uomo Vitruviano ? Leggi su europa. (Zazoom Blog)

"La questione della restituzione dei beni culturali fa parte del trattamento onesto della storia coloniale Fornito da AGI. AGI - La Germania prevede di restituire alla Nigeria i "bronzi del Benin", sculture trafugate durante l'epoca coloniale nel Regno del Benin, attuale Nigeria meridionale. (Notizie - MSN Italia)

La Germania diventerà il primo Paese a restituire i prestigiosi bronzi del Benin saccheggiati dai soldati britannici alla fine dell'Ottocento. Ma anche la Germania annovera un numero elevato di bronzi, circa 1.100, sparsi tra Berlino, Amburgo, Colonia, Stoccarda, Lipsia e Dresda. (EuropaToday)

Arte, Germania: entro 2022 bronzi del Benin saccheggiati torneranno in Nigeria - Ilmetropolitano.it

Negli anni, attraverso numerose aste, i bronzi sono finiti in musei e collezioni private di tutta Europa. La storia di questi manufatti risale all’Ottocento quanto le truppe britanniche saccheggiarono numerosi bronzi dal Regno del Benin, nell’attuale Nigeria, nel 1897. (Rivista Africa)

Al Museo etnografico di Berlino si contano 530 oggetti storici del Regno del Benin, compresi 440 bronzi Il museo del Castello di Berlino, ad esempio, si è impegnato a restituire tra un anno alla Nigeria centinaia di "Bronzi del Benin" rubati durante la colonizzazione. (Euronews Italiano)

A ricevere i bronzi sarà l’ente neutrale Legacy Restoration Trust, in quanto “sia il governo nigeriano che la famiglia reale del Benin in passato hanno rivendicato i manufatti“ “I bronzi, che furono saccheggiati da soldati e marinai britannici in una spedizione punitiva a Benin City nel 1897, furono successivamente venduti a musei in Europa e Nord America. (ilMetropolitano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr