Gorillas lascia l'Italia e licenzia i suoi dipendenti - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Nata in Germania nei mesi bui della primavera 2020, col mondo occidentale chiuso in casa, la startup ha rapidamente conquistato il mercato di riferimento. crescendo in modo esponenziale e raccogliendo round di finanziamento di rilievo per un totale di 1,3 miliardi di euro.

Gorillas lascia l’Italia e licenzia i suoi dipendenti di Marcello Frisone 05 luglio 2022. Gorillas, la startup tedesca della spesa a domicilio, lascia il mercato italiano e ha già avviato le procedure per il licenziamento dei dipendenti (in tutto sono 540 le persone coinvolte, fra dipendenti a tempo indeterminato, collaboratori e manager). (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altre testate

Gorillas a Bergamo. Dopo aver debuttato a Milano, l’azienda che promette un servizio di consegna on demand della spesa a domicilio entro 10 minuti dall’ordine, il 22 settembre 2021 aveva iniziato le sue operazioni su Bergamo, concentrandosi sui quartieri Caniana e Borgo Santa Caterina (BergamoNews.it)

Dopo aver dimezzato la sua forza lavoro e la chiusura in Belgio, Gorillas ha annunciato che chiuderà anche in Italia. La startup tedesca che offre consegne di generi alimentari era arrivata nel nostro paese soltanto un anno fa. (Start Magazine)

Va sottolineato che nel 2022 tutto il settore del food delivery ha vissuto una crisi profonda di volume d’affari e business, complici cause macroeconomiche e di propensione all’acquisto degli utenti E’ la denuncia di Fit-Cisl, il sindacato col quale Gorillas aveva sottoscritto lo scorso aprile l’accordo per inquadrare i rider con il contratto nazionale del lavoro del settore logistica. (FirenzeToday)

La piattaforma di consegne Gorillas ha annunciato che dal 4 luglio avvierà le procedure di licenziamento di 540 lavoratrici e lavoratori tra Roma, Firenze, Milano, Bergamo e Torino, e uscirà dal mercato italiano. (Wired Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr