Resistenza agli antibiotici: allarme della Banca Mondiale sui costi. Danni economici maggiori della crisi finanziaria iniziata nel 2008

Secondo un rapporto della Banca Mondiale, l’aumento della resistenza agli antibiotici può creare danni economici maggiori della crisi finanziaria scoppiata nel 2008, facendo scendere il Pil mondiale dall’1,1% al 3,8% entro il 2050, con un aumento di 1.200 miliardi di dollari dei costi dell’assistenza... Fonte: Il Fatto Alimentare Il Fatto Alimentare
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....